Per chi ha deciso di dotare la propria abitazione di un sistema di allarme in grado di implementare il suo livello di sicurezza, uno dei punti di riferimento tradizionali è rappresentato da Bentel. L’azienda è nata nel 1983 a Grottammare, in provincia di Ascoli Piceno, con il preciso intento di dare vita a sistemi nel settore della sicurezza in linea con il Made in Italy, ovvero innovazione e grande attenzione anche al minimo particolare.

Una politica che le ha consentito di raggiungere presto una posizione di preminenza sul mercato domestico e di calamitare consensi da parte dei consumatori più avvertiti. Nel 1998 Bentel è entrata a far parte della galassia DSC, un gruppo canadese, per poi diventare parte integrante di Tyco, la multinazionale statunitense leader mondiale del comparto.

I passaggi di proprietà non hanno però avuto alcuna conseguenza sulla propensione dell’azienda ad elaborare prodotti di elevata qualità, che si avvalgono di una tecnologia avanzatissima per offrire tranquillità ad una utenza così particolare come quella rappresentata da chi non intende vedere la propria casa violata dai ladri. 

Bentel AbsolutaIl catalogo predisposto da Bentel vede la presenza di un grande numero di prodotti tesi ad andare incontro alle più svariate esigenze, ma sempre con un rendimento molto elevato. Tra questi prodotti spicca Bentel Aboluta, una centrale antifurto disponibile in tre differenti versioni (Abs 16, Abs 42 e Abs 104), strutturate in modo da aderire a esigenze diverse come quelle di cui si fanno portatrici semplici abitazioni o esercizi commerciali di grandi dimensioni. Può infatti gestire sino a 194 zone di ingresso cablate e 32 dispositivi wireless, in modo da dare vita a ben sedici zone distinte.

La caratteristica che colpisce maggiormente in questo prodotto è la grande semplicità d’uso, dovuta proprio al proposito di partenza, ovvero dare vita ad un sistema d’allarme in grado di facilitare al massimo la gestione e l’installazione anche agli utenti meno preparati.

Dotata di un avvisatore vocale integrato, Bentel Absoluta offre poi la possibilità di un proficuo controllo a distanza, reso possibile dal comunicatore GSM o dalla rete Ip, mediante la App Absoluta, che può essere scaricata da Play Store, nel caso dei dispositivi Android, e App Store, ove si tratti invece di terminali targati iPhone.

Le versioni disponibili sono due:  quella di base, totalmente gratuita che permette la gestione di un solo impianto, e quella Pro, a pagamento, mediante la quale si apre la possibilità di utilizzare tutte le funzioni disponibili. Grazie alla sua presenza è possibile inserire o disinserire l’ìmpianto, visualizzare eventuali guasti e avvisi di allarme e lo stato dei sensori, oppure escludere questi ultimi.

Assolutamente straordinario il numero e la qualità delle operazioni rese possibili dalle comunicazioni vocali in entrata ed in uscita della centrale, grazie alle quali diventa ad esempio possibile l’ascolto ambientale, l’accensione e lo spegnimento dei dispositivi collegati, la comunicazione vocale in entrambe le direzioni (ovvero tra centrale e periferiche e viceversa), il monitoraggio relativo allo stato degli ingressi, il ripristino degli allarmi, il blocco delle chiamate e l’inserimento e disinserimento di zone da difendere.



Per chi ha deciso di dotare la propria abitazione di un sistema di allarme in grado di implementare il suo livello di sicurezza, uno dei punti di riferimento tradizionali è rappresentato da Bentel. L’azienda è nata nel 1983 a Grottammare, in provincia di Ascoli Piceno, con il preciso intento di…

Valutazione articolo

Utilità - 83%
Pertinenza - 79%
Chiarezza - 82%

81%

Buono

Buon articolo sul Bentel Absoluta e la recensione

Valutazione Utente: Sei il primo!